Sità Maria Grazia

Compositore
Sità Maria Grazia
Descrizione

Nata a Pordenone, si è diplomata in Organo al Conservatorio di Udine dove ha iniziato lo studio della Composizione, terminandolo a Milano ove si è diplomata con lode in Composizione sperimentale ad indirizzo musicologico. Si è laureata con lode in Filosofia all’Università di Venezia. Ha insegnato Storia della Musica e Storia della musica per la Didattica nei Conservatori. Dal 1996 è docente nel Corso di Musicologia del Conservatorio di Milano (Bibliografia musicale e, attualmente, Elementi di storiografia musicale). Ha insegnato inoltre Acustica presso l’Università di Trieste (sede di Portogruaro) e insegna Trattatistica e Prassi esecutive moderne nel Corso di Musicologia del Conservatorio di Pesaro. Si occupa di storia della musica italiana dal XVIII al XX sec. e su questi argomenti è intervenuta a vari convegni nazionali e internazionali. Ha pubblicato numerosi articoli in riviste specializzate (Rivista internazionale di musica sacra, Rivista italiana di musicologia, ecc.) e in raccolta miscellanee (fra i più recenti, i saggi apparsi in Milano e il suo Conservatorio 1808 – 2002,  a cura di G. Salvetti, Skira, Milano, 2003 e in Giovanni Battista Sammartini and his musical environment, a cura di A. Cattoretti, Turnhouit, Brepols, 2004). Ha curato inoltre i seguenti volumi: Alberto Mazzucato. Un musicista friulano nella Milano ottocentesca (in collab. con R.Frisano), Pizzicato, Udine, 2000; La cultura dei musicisti italiani del Novecento (in collab. con G. Salvetti), Guerini, Milano, 2003; Ballo teatrale. Opera romantica. Recupero dell’antico. Tre contributi per la storia della musica in Itala (sec. XVIII e XIX), LIM, Lucca (“Quaderni del corso di musicologia” 7) in preparazione.

Opere



 
©2009 Pizzicato Verlag Helvetia | Design by digital-art.ch