Negro Enrico

Compositore
Negro Enrico
Descrizione

Nato a Rivarolo Canavese/TO nel 1966, risiede a Leinì. Si è diplomato nel 1991 con il massimo dei voti in Chitarra presso il Conservatorio "A.Vivaldi" di Alessandria con il m. Guido Margaria. Nel 1992 fonda con due colleghi chitarristi il Trio chitarristico "A.Vivaldi", con cui si è imposto in occasione di concorsi nazionali ed internazionali. Svolge un'intensa attività concertistica ed ha collaborato con autori italiani per la creazione di nuove musiche per tre chitarre (F.Mannino, G.Ferrari, T.Procaccini, D.Zanettovich, R.Vianello ecc.) di cui ha realizzato in prima esecuzione assoluta i lavori inediti, curandone la revisione per l'edizione a stampa per diverse case editrici (Bèrben, Pizzicato). Nel 1996 ha inciso per l'etichetta "Raibow Classics" un CD dedicato alla musica contemporanea per tre chitarre. Parallelamente coltiva la passione per lo studio e la riproposizione della musica tradizionale piemontese, occitana e balcanica, collaborando con diversi musicisti italiani e stranieri. Nel 1997 entra a far parte dell'ensemble Le Vijà (Le Veglie), gruppo la cui creazione è stata espressamente commissionata dalla Regione Piemonte con il preciso intento di rappresentare la cultura piemontese nel mondo. Dal 1998 ricopre il ruolo di chitarrista nello spettacolo, sul tema della Via Francigena, Il Viaggio di Sigerico, in cui la Banda Osiris, che firma la regia dello spettacolo, guida un gruppo di musicisti italiani, francesi, inglesi e spagnoli riuniti a formare la prima Orchestra Europea di Musica Tradizionale. Nel 1999 prende parte al progetto transfrontaliero Dona Bela con il cantante provenzale Renat Sette, E' membro dei gruppi "Ten Da Chent" e "Compagnone Roulante". Svolge parallelamente un'intensa attività discografica e didattica collaborando con vari Istituti musicali piemontesi.

Opere



 
©2009 Pizzicato Verlag Helvetia | Design by digital-art.ch