Antonello Roberto

Compositore
Antonello Roberto
Descrizione

(* Thiene/Vicenza 07.08.1967)

 

Roberto Antonello è il vincitore del 2éme Prix d’Interpretation al XVII° Concorso Internazionale d’Organo “Grand Prix de Chartres 2000”, prestigiosa e ambita competizione dove nessun italiano nei suoi 32 anni di storia era stato premiato né ammesso alla finale. Originario della provincia di Padova, da alcuni anni abita nelle vicinanze di Treviso. Si è diplomato nel 1990 con lode in Organo e Composizione Organistica presso il Conservatorio di Castelfranco Veneto con il m. A.Aroma e, successivamente, in Musica Corale e Direzione di Coro. Nel 1992 ha conseguito la laurea in Discipline della Musica (DAMS) presso l’Università di Bologna col massimo dei voti. Nel 1993, sotto la guida di Daniel Roth, ha conseguito un “Premier Prix d’Excellence et Supérieur d’Interpretation” nel 1993 presso il Conservatorio Nazionale “Niedermeyer” di Issy-les-Moulineaux (Francia).  Ha arricchito la sua formazione con numerosi corsi di interpretazione presso varie accademie in Italia e all’estero con K.Schnorr, M. Radulescu, H. Vogel, H.Davidsson, M. Chapuis, M. Torrent, P. Westerbrink, G. Bovet, J. Boyer, P. Klee. Ha ottenuto vari premi e riconoscimenti tra cui: il 3° premio nel 1987 e il I° premio nel 1989 al Concorso Internazionale “Alpe Adria” di Lucinico/Gorizia, il 2° premio assoluto al Concorso Nazionale di Noale/Venezia nel 1991, il 2° premio (con I° non assegnato) al Concorso Svizzero Internazionale a Briga nel 1998. Nel 1994 vince il concorso nazionale a cattedre d’organo nei Conservatori e nello stesso anno è docente titolare di Organo e Composizione Organistica al Conservatorio “D.Cimarosa” di Avellino. Attualmente insegna al Conservatorio “Pedrollo” di Vicenza. Ha suonato come solista e collaborato con varie formazioni corali e orchestrali, partecipando ad importanti festival e rassegne musicali in varie città italiane e all’estero, ottenendo lusinghieri consensi della critica e del pubblico. Ha al suo attivo trasmissioni radiotelevisive ed ha registrato in CD brani del romanticismo tedesco per l’etichetta Divox ed ha appena registrato un CD interamente dedicato a C.Franck. Ha tenuto seminari e lezioni sulla prassi dell’alternatim, sul periodo barocco francese e sul repertorio romantico e tardoromantico francese presso vari Conservatori italiani e associazioni musicali. All’attività concertistica affianca da alcuni anni anche quella di compositore per vari organici, di arrangiatore-elaboratore di brani appartenenti a generi diversi, ed è autore di lavori musicologici. Nel 1996 ha presentato una relazione sulla “Registrazione nelle opere per organo di C. Franck” alla Scuola di Musica e Musicologia di Göteborg(Svezia) nell’ambito dell’Accademia Internazionale d’Organo. Dal 1998 ha curato l’apparato critico e la realizzazione del continuo delle uniche edizioni critiche a stampa, pubblicate in cooperazione con L.Szaran per l’editore Pizzicato, dei Vespri di S. Ignazio e della Misa a S. Ignacio di D. Zipoli (provenienti dalle Riduzioni Gesuitiche in Sud America del XVIII° secolo) per solisti, coro, strumenti e organo. L’ultimo lavoro pubblicato è l’edizione critica di “Principia seu Elementa ad bene Pulsandum Organum et Cimbalum (E. Mission Prokur Nürnberg – Armelin), una raccolta di pezzi per strumenti da tasto rinvenuta negli stessi luoghi che contiene musiche di Zipoli e anonimi. La sua attività sulla musica barocca sudamericana, alimenta il repertorio dell’Ensemble Domenico Zipoli. Dal 2001 è condirettore artistico del Festival Organistico Internazionale “Città di Treviso e della Marca Trevigiana”. E’ organista titolare nella Basilica “Madonna dei Miracoli” di Motta di Livenza (Treviso).

info@robertoantonello.com

www.robertoantonello.com

 

Opere



 
©2009 Pizzicato Verlag Helvetia | Design by digital-art.ch