Quadranti Luigi

Compositore
Quadranti Luigi
Descrizione

Nato nel 1941 a Castel San Pietro/Ticino (Svizzera) ha compiuto i primi studi musicali con Pietro Berra, e quindi sistematicamente con Maria Terraneo che lo indirizza da Bruno Bettinelli per lo studio della composizione. L'incontro con il Maestro milanese è determinante sia per la formazione tecnica che per lo sviluppo estetico. Presso il Conservatorio di Milano studia anche Composizione e Direzione vocale con Amerigo Bortone. Ultimati gli studi presso il "G.Verdi" l'interesse per la musica medioevale lo porta ai corsi "Ars Nova" di Certaldo ove segue le lezioni di Pirrotta, von Fischer, Cattin, Gallo e altri. E' insegnante presso il Li ceo di Lugano, ove oltre alle lezioni, fa nascere e sviluppa il coro degli allievi. E' nel comitato di "Musica nel Mendrisiotto" fin dalla sua fondazione ove cura le preparazione e la realizzazione delle stagioni concertistiche. E' pure membro, dalla sua fondazione, del comitato di "...Cantar di Pietre..." rassegna di musica medioevale nel Canton Ticino. E' autore di musica vocale e strumentale da camera e sinfonica. Tra le opere vocali De onde es España e E poi fu Bacon per voce di mezzosoprano e gruppo strumentale; Jubilate Deo per doppio coro e orchestra; Cessate di uccidere i morti per mezzosoprano e pianoforte e Ora che sei venuta per soprano e pianoforte; tra le opere strumentali: Tre invenzioni per piccola orchestra, Concerto per violino e orchestra, Per Gianni Arde, pittore per orchestra, Per un autunno e Immagini per 9 strumenti, 5 Studi per quintetto /doppio quintetto/per fiati, In un mattino fantasmi di chimere per oboe e pianoforte, Nuovamente in un mattino e Tre momenti per pianoforte, Passacaglia su un tema popolare natalizio e Io e Francesco per organo, Sonata per violino e pianoforte.

Opere



 
©2009 Pizzicato Verlag Helvetia | Design by digital-art.ch